Chi siamo

La Compagnia Materiaviva Perfomance nasce dall’incontro tra attori, registi, danzatori, autori, circensi, artisti di strada e tecnici professionisti, che alla comune formazione sommano la specializzazione individuale presso varie e diversificate realtà italiane ed estere. Gli spettacoli e le performance proposte da questa compagnia di artisti di strada, uniscono al gusto estetico dell’immagine, costumi dal grande impatto visivo, lo stupore della tecnica circense e la poesia della ricerca teatrale.

Trampoli, acrobatica aerea, giocoleria, danza con il fuoco, equilibrismo, danza aerea, sono alcuni degli strumenti espressivi utilizzati per creare sogni e suggestioni, spettacoli teatrali e spettacoli di strada che trasportano gli spettatori in una dimensione parallela, al confine tra immaginazione e realtà.

La compagnia Materiaviva Performance riunisce da anni l’esperienza di performers provenienti dai diversi settori di danza, acrobatica, teatro, teatro di strada, arti circensi.
L’incontro, avvenuto in ambito lavorativo, ha portato ad un confronto tra i diversi percorsi affrontati dai singoli artisti fino a quel momento, dal quale è nata l’esigenza di sperimentare nuovi linguaggi espressivi che racchiudessero il bagaglio di ognuno.
Attraverso un training fisico e teatrale, che affronta le diverse discipline si è delineata un’idea di spettacolo che ha come prioritaria l’idea di utilizzare i corpi, la luce e gli strumenti stessi, per portare in scena racconti ed emozioni e mai la pura tecnica fredda.
Alcuni degli strumenti realizzati sono il risultato dell’esigenza di adattare gli oggetti alle necessità dello spettacolo, in modo che rispondessero all’idea e all’immagine da comunicare. Partendo da attrezzi convenzionali, generalmente usati nel circo classico, si è lavorato affinché divenissero oggetti non solo funzionali, ma anche narrativi ed espressivi. Dalla ricerca della fusione tra teatro e tecniche circensi nascono performance propriamente definibili come circo contemporaneo e teatro di contaminazione.

La prima fondazione della Compagnia risale al 1992, e da allora tanti artisti si sono uniti continuando ad alimentare una fucina di idee e di ricerca fisica ed espressiva.

Gli spettacoli e le performance vivono così parallelamente sia in teatro, sia in eventi pubblici e privati. Tra le collaborazioni negli anni amiamo ricordare il Comune di Roma e Zetema, l’Ambasciata Italiana a Madrid – la catena internazionale Melià Hotels, il  Reality Circus, l’Enel , il  Mazagan Beach Resort Casablanca Marocco, il CNA, la Luiss Business School, Fendi, Invicta, la Nastro Azzurro, il Tattoo Expo, Ambra Orfei, la Tetra Pak, l’ Hard Rock Caffè e diversi enti pubblici, grazie ai quali spesso gli spettacoli prendono vita in spettacolari location quali antichi castelli o meravigliose aree archeologiche, come nel caso  dell’inaugurazione di Via dei Fori Imperiali a Roma,  delle ultime due edizioni del Medfest di Buccheri, della Rocca di San Leo, della manifestazione di Inaugurazione dell’area archeologica di Sepino,  del Carnevale Romano in tutte le sue edizioni e tanto altro.

Roberta Castelluzzo ed Alessandra Lanciotti sono da sempre il motore e cuore pulsante della Compagnia.

 

La compagnia Materiaviva, inoltre, ha la direzione artistica della Rassegna Internazionale di Circo Teatro “Battiti” che si svolge dal 2013 presso il Teatro Furio Camillo di Roma.

Dal novembre 2017 la compagnia ha aperto un’accademia di arti performative con sede presso il Teatro Furio Camillo di Roma

 

SPETTACOLI DI CIRCOTEATRO E TEATRO DI STRADA:

– May Be Empty  – attualmente in creazione  – Regia Roberta Castelluzzo

· Magari, di e con A. Lanciotti E.Belmonte regia Emanuele Avallone 2017

· Ex Inferis ad Astra, regia collettiva, 2016

· Io cammino, scritto e diretto da Chiara Spoletini, (debutta nel novembre 2015)

· Di Nuvole e Vento, ideato e diretto da Roberta Castelluzzo, (debutto nel settembre 2015; ancora in repertorio)

· Storie di Viaggio in collaborazione con la Compagnia Joculares, ideato e diretto da Roberta Castelluzzo, (debutto agosto 2015; ancora in repertorio)

· Insieme da Soli, ideato e diretto da Roberta Castelluzzo, (debutta nel novembre 2014; ancora in repertorio)

· Alchimia, ideato e diretto di Materiaviva, (debutta nel 2014; ancora in repertorio)

· Dietro Al vento, ideato e diretto di Materiaviva, (debutta nel 2013; ancora in repertorio)

·  Leggerezza, ideato e diretto da Roberta Castelluzzo, (debutta nel maggio 2013)

·  Come in un sogno, ideato e diretto di Materiaviva, (debutta nel 2008; ancora in repertorio)

· Di Aria e di Fuoco, ideato e diretto di Materiaviva (debutta nel 2007; tournée italiana per due anni)

· Aeroclown up and down, ideato e diretto di Materiaviva, (debutta nel 2007; ancora in repertorio)

· La ballata dell’aria, regia di Materiaviva (debutta nel 2007 al Teatro Furio Camill, in replica per un anno in Italia)

· Flames – Fuoco a quattro, regia di Materiaviva, (debutta nel 2005; ancora oggi in REPERTORIO

· Sogni nella notte – spettacolo con trampoli e fuoco diretto da Roberta Castelluzzo (tournée italiana dall’agosto 2004)

 

PASSATE PRODUZIONI TEATRALI:

·  Il portatore di baci di R. Piumini, regia di Roberta Castelluzzo (Globe Theatre, Roma da marzo 2004)

· Le Voci dei Muri tratto da un racconto di R.Piumini, diretto da Roberta Castelluzzo (Teatro Furio Camillo – Marzo 2003)

· Visconte Rambaldo di Bretagna di G.Riggi diretto da Roberta Castelluzzo (Tuscania, agosto 2000, Roma Teatro Furio Camillo, gennaio 1999, tournée in Italia)

· Siddharta 2000 – romanzo in movimento liberamente ispirato ad H.Hesse, diretto da Hal Yamanouchi (Roma, Cento Culturale Malafronte, dicembre 1999 – Roma, Centro La Palma, dicembre ’99 – Napoli, Accademia Nureiev, dicembre ’99)

· Visconte inesistente di G.Riggi, diretto da Roberta Castelluzzo: (Roma, Teatro Colosseo, giugno ’97; Area Archeologica del Teatro di Marcello, luglio ’97; Otranto, Castello di Otranto, agosto ’97)

· Cavaliere rampante scritto e diretto da G.Riggi, (Roma, Teatro Colosseo, giugno ’97)

· L’altro processo liberamente ispirato al film di Sidney Lumet, La parola ai giurati, adattamento e regia di Giampiero Rossi (Roma, Teatro Colosseo, giugno 1996.

· Nell’ambito della minirassegna “Un biglietto per tre” Roma, Teatro Furio Camillo, gennaio 1996 (ideata dall’ass. stessa):

Con margine bianco spettacolo di teatro danza scritto e diretto da Roberta Castelluzzo e Maria Cristina Biordi

Partitura per un sordo, un muto e un cieco di Gianluca Riggi, regia di Andrea Felici (spettacolo vincitore del premio Enzimi 1997)

Frammenti spettacolo di Mimo danza diretto da Stefano Taiuti

· Urla! di Gianluca Riggi, regia di Andrea Felici e Gianluca Riggi (Roma, Teatro Furio Camillo,  marzo 1996)

· Inferno, terra e paradiso di Gianluca Riggi, regia di Andrea Felici e Gianluca Riggi (Roma, Teatro Elettra, dicembre 1995)

· Perché Qui, Quo, Qua non lo farebbero a Paperino di Andrea Tarquini, regia di Andrea Tarquini (Roma, Teatro Furio Camillo, dicembre 1995)

· L’annunzio a Maria da Paul Claudel, adattamento e regia di Giampiero Rossi (Roma, Teatro Colosseo, maggio 1995)

· Filottete da Sofocle, adattamento e regia di Gianluca Riggi (Roma, Teatro Colosseo, aprile 1995)

· Nell’ambito della minirassegna “Un biglietto per tre” Roma, Teatro Furio Camillo, febbraio 1995 (ideata dall’ass. stessa):

A proposito da che parte sta la cistifellea? – regia di Giampiero Rossi

I mancati giorni – regia di Gianluca Riggi

Loops in corpo sonoro – spettacolo di mimo danza diretto da Stefano Taiuti

· Da quale parte del cancello di Andrea tarquini, regia di Giampiero Rossi (Roma, Teato Furio Camillo, giugno 1994 – Teatro di Torbellamonaca, settembre 1994 – Teatro Colosseo, giugno 1995)

·  Les femmes savantes da Moliere, regia di Alfonso Guadagni (Terracina, agosto 1993)

· Percorso di un’anima da Schnitzler e Strimberg, adattamento e regia di Giampiero Rossi (Roma, teatro Tordinona, giugno 1993 –  Teatro Colosseo,  maggio-giugno 1994)

· Delitti esemplari tratto da Max Aub, regia di Cristina Biordi e Roberta Castelluzzo (Roma, Teatro Tordinona, febbraio ’93)

 

· Futurismi tratto da Marinetti, diretto da Piero Baldini (Roma, Teatro Ulpiano, gennaio ’92)

 

·  Metamorphosis or the chain of dream da W. Shakespeare e T. Witkacy adattamento e regia di Wiesna Mond (Roma, Teatro Ateneo, maggio 1992 – Cracovia, Festival del teatro europeo)

 

Laboratori e stage

– Corsi annuali di acrobatica aerea presso il teatro Furio Camillo di Roma dal 2014 ad oggi

– Stage e workshop intensivi in tutta Italia di acrobatica aerea e movimento scenico

– Corsi annuali di teatro presso il Teatro Furio Camillo di Roma dal 2013 ad oggi

– Organizzazione di stage di tecniche circensi con professionisti di calibro internazionale fra i quali Stefan Sing, Roxana Kuwen Alex Navarro dal 2013 ad oggi

– Laboratori nelle scuole materne, elementari e medie di: teatro, manualità e riciclaggio creativo, restauro, anche in collaborazione con il Municipio Roma XII

– Organizzazione di stage di formazione per animatori, clown, giocolieri e trampolieri.

– Organizzazione e gestione di numerosi stage con artisti  internazionali (Hal Yamanouchi, Soléne Fiumani, ed altri), presso il Centro Culturale Malafronte, dal 1998 al 2002

– Laboratorio permanente dal 1994 al 1998 di formazione per attori aperto gratuitamente ai giovani che avessero voluto accostarsi per la prima volta al teatro.

Nel 2017 la compagnia fonda L’Accademia Materiaviva che propone una formazione professionale con corsi biennali per performer di circo teatro